L’acqua in camper, sulla caravan o sul fuoristrada e’ sempre un problema!

In inverno gela e danneggia, tubi, pompe e rubinetti ma in estate, ristagnando al caldo, favorisce la proliferazione di batteri.

Inoltre noi amanti, dell’abitar-viaggiando, in estate tendiamo a non cercare strutture organizzate ma a fermarci qui e la, magari anche  “in quello spiazzo vicino al lago …. e se fai quattro passi su dal sentiero puoi comprare il formaggio …. devi proprio provarlo, altro che quello del supermercato …. si, si ci sono proprio le mucche li fuori dalla stalla …. che bevono nel ruscello …. da cui prende acqua anche la fontana da cui ho caricato il serbatoio del mio camper!!!”

Secondo me, c’e’ un problema ….

E’  vero che molti camperisti non utilizzano l’acqua del serbatoio per cucinare ma se non siamo sicuri di cio’ che esce dal rubinetto del nostro camper, non dovremmo neanche utilizzarla per lavare le stoviglie (pensate alle posate!) o per lavarci i denti o la frutta.

Secondo me, il problema e’ “bello grande”, grande piu’ o meno come due taniche di acqua da 20 lt. per ogni week-end!!!!

Taniche che occorre stivare durante la marcia in modo da evitare che si versino e che devono essere via via travasate per l’utilizzo …. oppure …. oppure potremmo cercare di utilizzare l’acqua del serbatoio “in sicurezza”.

AcquaTravel offre molte soluzioni per il trattamento dell’impianto dell’acqua potabile, eccole qui!

Prima di tutto, una bella pulita all’impianto dell’acqua potabile per eliminare tutti i depositi accumulati nel tempo e soprattutto nell’inverno quando il freddo e le giornate corte non invogliano certo a lunghe manutenzioni.

Acquista il prodotto

Si tratta di un prodotto studiato per la  sanificazione dell’impianto dell’acqua potabile che rimuove il biofilm organico dalle membrane osmotiche, dalle fibre cave in poliestere, dai tubi e dai serbatoio senza non rovinare le guarnizioni e le membrane delle pompe.

La confezione e’ gia’ dosata per 100 lt. di acqua, dunque approssimativamente per la capacita’ di un comune serbatoio (se il serbatoio e’ un po’ piu’ piccolo o un po’ piu’ grande la dose e’ ugualmente efficace e non arreca danni).
Occorre inserire la bustina nel serbatoio, caricare completamente l’impianto (incluso il boiler), attendere almeno 3 ore e quindi scaricare e risciacquare.

Ora l’impianto dell’acqua potabile e’ pulito e quindi sara’ sufficiente far attenzione a quanto si carica per poter utilizzare l’acqua del serbatoio per qualsiasi scopo.

Acquista il prodotto
Acquista il prodotto

A questo proposito, Biochlor e’ un prodotto specifico per il trattamento batteriologico dei serbatoi dell’acqua potabile che elimina in 5 minuti tutta la carica batterica compresa la legionella e mantiene l’acqua microbiologicamente pura per 48/96 ore.

La bustina e’ dosata per il trattamento di 100 lt. di acqua potabile e puo’ essere acquistata singolarmente o in confezioni da 30 bustine. In questo caso si avra’ in omaggio una confezione di sanificante.

Biochlor e’ un presidio medico chirurgico, ovvero ha l’autorizzazione del ministero della salute ed e’ quindi sicuro anche per usi alimentari.

I filtri sono utilissimi prodotti per controllare quanto viene immesso nell’impianto dell’acqua potabile e AcquaTravel ne produce diversi modelli.

Acquista il prodotto

I piu’ “giovani” della famiglia sono sicuramente i filtri “Anti-batteri e anti-legionella”.

La legionella è un batterio molto pericoloso per la salute dell’uomo che si sviluppa nell’acqua stagnante da 25 °C a 45° C, condizioni che si possono trovare in estate nel nostri serbatoi.

Il batterio della legionella è inoltre resistente ai disinfettanti pertanto il modo più efficace per evitarlo e’ proprio l’utilizzo di un filtro che ponga un’ultima barriera prima che l’acqua venga consumata.

Il filtro legionella deve essere installato dopo la pompa dell’acqua e trattiene al suo interno tutti i batteri, incluso quello della legionella, permettendo cosi’ di usufruire acqua perfettamente priva di batteri.

Per i nostri utilizzi e’ spesso sufficiente la versione SMALL (diametro mm. 65 – lunghezza mm. 180)

La manutenzione e’ da effettuarsi ogni 10000 lt. e puo’  essere effettuata personalmente o mediante AcquaTravel.

Acquista il prodotto

Un’altro utilissimo filtro e’ quello anti-sedimenti che, grazie ad una filtrazione inferiore ai 5 micron, impedisce di inserire nel serbatoio dell’acqua potabile sabbia, alghe e a qualsiasi tipo di residuo evitando cosi’ la pulizia periodica del serbatoio.

La nuova versione Compact ha dimensioni notevolmente ridotte (e’ lunga solo 18 cm. compresi i raccordi in dotazione), dunque e’ agevole da stivare e da stoccare.

L’interno del sacchetto filtrante del Compact è costituito da granaglia di vetro argentizzata studiata per evitare la formazione di muffe e batteri anche se il sacchetto non viene estratto dal filtro per essere asciugato dopo ogni carico (l’argento fa sì che, se anche il sacchetto resta umido, non vi sia proliferazione batterica nè produzione di muffe).

Il sacchetto può essere estratto per una saltuaria pulizia e riutilizzato.

Per pulirlo occorre sciacquarlo sotto l’acqua corrente “a testa in giu”, ovvero in modo che l’acqua corra nella direzione opposta a quella del normale utilizzo; in questo modo i residui “catturati” dal filtro vengono portati via dall’acqua corrente.

Se il filtro dovesse essere veramente intasato ed impossibile da pulire, si puo’ acquistare solamente il “sacchettino filtrante”

Il filtro si installa direttamente sul tubo di carico dell’acqua ad un metro circa dal termine ed e’ completo di attacchi rapidi da giardino.

Acquista il prodotto

Questo utilissimo filtro e’ anche parte del kit di carico di AcquaTravel costituito da un  tubo per il carico dell’acqua da 15 mt.,  la pistola per doccia, un kit attacchi rapidi e, appunto, il filtro a sedimenti Compact.

Acquista il prodotto

Il “filtro 4X1” e’ invece un innovativo filtro a carboni attivi in fibra di cocco addizionato con argento battericida che, a differenza degli altri filtri similari in commercio, ha una filtrazione che può raggiungere i 6 litri di acqua al minuto, pur mantenendo le capacità di assorbenza e filtrazione delle cariche batteriche.

Deve essere installato a valle delle pompa ed ha una filtrazione sotto i 5 micron in grado di eliminare,  oltre alla carica batterica, anche elementi chimici organici, torbidità, ruggine, cloro in eccesso, sostanze che provocano cattivi odori e sapori ed un’infinita di sostanze che ci auguriamo tanto di non trovare mai nell’acqua (antiparassitari, benzene ….)

Ha una durata di 10.000 litri di acqua e anche in questo caso si puo’ sostituire solamente il “sacchetto filtrante”.

Acquista il prodotto

Per evitare la formazione di batteri nell’acqua stagnante del serbatoio (soprattutto quel mezzo centimetro di acqua che resta al fondo anche se il serbatoio e’ vuoto) si puo’ utilizzare “Silver Globe”, una piccola sfera di argento che a contatto con l’acqua rilascia ioni d’argento, rendendo sterili i possibili batteri presenti e permettendo quindi un’azione di mantenimento dell’acqua potabile per lunghi periodi.

La sfera e’ piuttosto piccola (solo 26 mm. di diametro) e può quindi essere inserita nel serbatoio direttamente dal bocchettone di carico se il tappo di ispezione non e’ accessibile (serbatoi nel doppio pavimento, serbatoi aggiuntivi sotto la scocca …)

Se invece e’ possibile accedere al serbatoio dalla bocca di ispezione, la sfera puo’ essere ancorata al serbatoio mediante un filo di nylon che si trova nella confezione.

Silver Globe ha una durata di 3 anni e nella confezione si trova anche una piccola etichetta su cui si puo’ indicare la data di inizio utilizzo per ricordare quindi la data di “scadenza”.

Nella confezione si trova anche una bustina di Biochlor monodose; in altre parole, con il Biochlor l’acqua viene disinfettata e purificata della carica batterica e con Silver Globe può essere conservata per lunghi periodi.

Acquista il prodotto

L’ultimo pensiero va ai nostri amici animali.
Avete mai notato che quando fa molto caldo si forma velocemente una specie di patina sulla superficie dell’acqua contenuta nelle loro ciotole?

La soluzione migliore e’ sicuramente svuotare la ciotola, sciacquarla per bene e riempirla di acqua fresca ma quando si e’ al lavoro questo non e’ possibile quindi c’e’ “Cleo”, un dischetto d’argento batteriostatico che, messo all’interno della ciotola dell’acqua, previene la formazione di alghe e batteri.

Avete domande, dubbi, perplessita’?

Non esitate a contattarci, siamo sempre a disposizione.