Per l’intervento e’ stata utilizzata la batteria al litio Luminor LHT 12.8-100 da 100 Ah e il Battery Monitor BMV-702 Black di Victron Energy.

La confezione del Battery Monitor contiene oltre allo strumento che fornirà molteplici informazioni, anche i cavi di collegamento e lo shunt da 500A.

La batteria Luminor LHT 12.8-100 pesa solamente 13,7 Kg e, secondo le indicazioni del produttore, fornirà all’impianto autonomia equivalente ad una batteria AGM da 150 Ah.; la nuova batteria andra’ a sostituire due batterie NDS Green Power da 100 Ah. che pesano circa 30 Kg. caduna: sono stati scaricati dal camper circa 46 Kg.!!

L’impianto originale del camper prevedeva un’unica batteria collocata nel vano a sinistra in primo piano mentre la seconda batteria era stata collocata successivamente sul fondo del gavone utilizzando l’apposito contenitore nero.

Eliminate entrambe le batterie, vengono fatti passare i cavi per il collegamento del Battery Monitor che verra’ successivamente installato all’interno della cellula, a fianco della centralina.

La nuova batteria Luminor viene ora collocata nell’alloggiamento predisposto originariamente dal costruttore e viene ricollegato l’impianto del camper, collocato lo shunt e collegato.

Ora non resta che collocare il Battery Monitor.

Dopo aver presentato la mascherina per verificare e tracciare la corretta posizione del foro da praticare, con una fresa di diametro adeguato viene realizzato il foro che lo accoglierà.

Ancora qualche cavo da passare ben nascosto nell’armadio …..

… ed ecco il Battery Monitor collegato e funzionante ….

… in tutte le sue funzioni.

COSTO DELL’INTERVENTO:

L’intervento e’ stato realizzato su un autocaravan Chaussons Sweet Maxi con i seguenti costi:

  • Batteria Luminor Lithium LHT 12-100 € 1.378,00 IVA inclusa
  • Victron Energy Battery Monitor BMV-702 Black Retail € 222,00 IVA inclusa
  • Tempo medio occorrente per il montaggio 4/5 h. per un totale compreso tra € 176,00 e € 220,00 IVA inclusa.

Occorre però precisare che ogni installazione in after market è un caso particolare e può presentare differenti difficoltà di montaggio e conseguenti tempi diversi di mano d’opera; ad esempio la possibilità di installare il monitor nei pressi della batteria, magari sfruttando per il cablaggio gli spazi entro cui passano già altri cavi, anziché dover attraversare il camper come in questo caso, potrà rendere l’intervento meno costoso.

FOTO GALLERY